La Carta delle Collezioni

La Carta delle Collezioni è il documento che permette alla Biblioteca di costituire, gestire e sviluppare le proprie raccolte di materiali.

Questo strumento descrive i criteri con cui sono scelti i libri e gli altri documenti; individua eventuali lacune da colmare e settori da incrementare, specificando gli strumenti utilizzati per la scelta.

Nella Carta delle Collezioni sono indicati inoltre i principi generali che regolano la revisione e lo scarto, al fine di ottenere un patrimonio continuamente aggiornato.

La Carta delle Collezioni non è solo una guida per i bibliotecari, ma attraverso i suggerimenti degli utenti e della comunità diviene uno strumento di democrazia e trasparenza culturale.