Percorsi per l'Inclusione Lavorativa degli Assistenti familiari

03 Agosto 2017

E' partita l’iniziativa, P.I.L.A.: Percorsi per l'Inclusione Lavorativa degli Assistenti familiari, realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 - 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento.
Il progetto è volto a coloro che esercitano o vogliono esercitare la professione di assistente familiare puntando ad una maggiore qualificazione professionale. Il percorso formativo si pone l’obiettivo di fornire e/o sviluppare competenze tecnico-professionali, relazionali, comunicative e socio-culturali nel campo dell’assistenza familiare fornendo gli strumenti fondamentali per poter affrontare le difficoltà che emergono nell’ambito dell’assistenza e cura alla persona.
Un’offerta di assistenza maggiormente qualifica ne determinerà una ricaduta positiva sulla qualità del servizio, con conseguente potenziale aumento della relativa domanda.
Il percorso è rivolto a persone residenti o domiciliate in Provincia di Trento, prive di un impiego e con una condizione economica, stabilita sulla base dell'indicatore I.C.E.F. pari o inferiore a 0,2
La domanda di adesione va presentata alla Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam (via Pranzelores 69 Trento – numero verde 800 163 870 – fax 0461 390707 – email: adpersonam.fse@provincia.tn.it) entro venerdì 29 settembre.
Per informazioni è possibile rivolgersi a E.N.F.A.P. TRENTINO (via Matteotti 29 Trento – tel. 0461 376171 – email: formazione@enfap-trentino.it).
Maggiori dettagli nella  locandina