Andare all'estero (2)

Anagrafe italiani residenti all'estero (AIRE)

L’iscrizione all’A.I.R.E. è obbligatoria quando il cittadino italiano dimori all’estero per almeno un anno. Il cittadino italiano che intende trasferire la residenza all’estero per un periodo superiore a dodici mesi, può dichiarare il trasferimento all’estero direttamente al Consolato, oppure prima di espatriare, può rendere tale dichiarazione al comune italiano di residenza. In tal caso il cittadino ha l’obbligo di recarsi entro 90 giorni dall’arrivo all’estero al Consolato di competenza per rendere la dichiarazione di espatrio. L’iscrizione all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (AIRE) consente di ottenere certificati anagrafici ed altri documenti (ad. es. carta d’identità) presso il


... continua

Passaporto

E’ un documento che consente l’espatrio in tutti gli Stati. Ha validità 10 anni (salvo nuovi termini per i passaporti dei minori*).

PASSAPORTO MINORI

Con l'approvazione del decreto legge 135/2009 che recepisce il Regolamento europeo 444/2009, è stato introdotto l'obbligo del passaporto individuale: una persona, un passaporto, a prescindere dall'età. Cambia anche la durata di validità dei nuovi documenti di espatrio per i minori che viene differenziata a seconda dell'età*:

  • per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto vale 3 anni 
  • per i minori dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni

... continua