Commercio prodotti per mezzo di distributori automatici

Descrizione servizio

La vendita dei prodotti al dettaglio per mezzo di apparecchi automatici è soggetta a SCIA da indirizzare al Comune. Può essere utilizzata la medesima SCIA per più apparecchi automatici. La SCIA relativa all'attività commerciale esercitata mediante distributori automatici non è richiesta nel caso di installazioni di ulteriori distributori oltre il primo nel medesimo comune, fermi restando gli obblighi ed adempimenti previsti dalla normativa igienico sanitaria. Ove l’installazione insista su suolo pubblico, occorre conseguire l’apposita concessione.

È vietata la vendita, mediante distributori automatici, di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione

Come e cosa fare

Per avviare l'attività bisogna presentare una segnalazione certificata di inizio attività.

Dove presentare la domanda

Dal 1° gennaio 2015 tutte le comunicazioni tra le imprese e il comune riguardanti il presente procedimento, anche di competenza di altre pubbliche amministrazioni, sono effettuate esclusivamente tramite lo sportello unico telematico, accedendo al portale impresainungiorno.gov.it.

Destinatari
Operatori del settore
Quanto costa
Nessun costo
Tempi di attesa
Avvio immediato attività
Ufficio di riferimento

Edilizia Privata - S.U.A.P.

 

Piazza Garibaldi, 4

Edificio Ex Filanda, Terzo Piano

38057 Pergine Valsugana (TN)

Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 8.00 alle 14.00

Giovedì dalle 8.00 alle 17.30

Venerdì dalle 8.00 alle 12.00

 

Sportelli specialistici Edilizia Privata: -  previo appuntamento on line

Lunedì dalle 8.00 alle 12.30

Giovedì dalle 14.00 alle 17.30

 

 

Telefono: +39 0461 502233
Fax: +39 0461 502513
Normativa di riferimento
  • L.P. 30.07.2010, n° 17 e ss.mm.
  • DPP 6-108/Leg dd. 23.04.2013, Regolamento di esecuzione della L.P. n° 17/2010