Permesso di costruire e variante

Descrizione servizio

Fatto salvo quanto previsto dagli articoli 78 e 85, sono soggetti al rilascio del permesso di costruire i seguenti interventi: a) gli interventi di nuova costruzione; b) gli interventi di ristrutturazione edilizia; c) gli interventi di riqualificazione previsti dal titolo V, capo I, sezione II; d) l'ampliamento di costruzioni esistenti che danno luogo a nuovi volumi edilizi o a superfici utili lorde anche all'esterno della sagoma esistente, con esclusione degli interventi soggetti a SCIA ai sensi dell'articolo 85; e) la realizzazione di fabbricati pertinenziali che le norme di attuazione degli strumenti di pianificazione del territorio qualificano come nuova costruzione o che comportano la realizzazione di un volume superiore al 20 per cento del volume principale; f) gli interventi di realizzazione di muri di sostegno e di contenimento di altezza superiore a 3 metri; g) gli interventi di realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria, se presentano autonomia funzionale rispetto al progetto assentito con specifico titolo edilizio, e gli interventi di infrastrutturazione del territorio; h) la realizzazione di nuove strutture destinate ad ospitare impianti fissi di telecomunicazione e radiodiffusione e la loro modifica quando la stessa supera il 20 per cento delle dimensioni della struttura esistente; i) l'allestimento di nuove strutture ricettive all'aperto.

Come e cosa fare

Se il richiedente dovrà compilare il permesso di costruire con tutti gli allegati A), B), C) quadro sinottico e presentare la documentazione presso gli sportelli specialisticio dell'Ufficio Edilizia Privata previo appuntamento on line nell'apposita

Al momento del ritiro del permesso di costruire o di variante deve essere presentato il CD contenente gli elaborati progettuali autorizzati e dichiarazione sostitutiva di atto notorio di conformità al cartaceo depositato.

Dove presentare la domanda

La documentazione va presentata presso gli sportelli specialistici su appuntamento previa prenotazione on line nella sezione "sportello web".

Destinatari

Possono presentare domanda di permesso di costruire il proprietario dell'immobile o altro soggetti in possesso di altro titolo idoneo secondo quanto disposto dall'art. 81 comma 1 della L.P. 15/2015.

Quanto costa

n. 2 marche da bollo da € 16,00 cad. ed € 60,00 per diritti di segreteria pagabili direttamente allo sportello unico attività produttive come previsto dalla L. 68/93 e deliberazione della Giunta Comunale n. 149 dd. 18.12.2012.

Tempi di attesa

L'art 82 della L.P. 15/2015 prevede i seguenti commi:

1.Il termine del procedimento per il rilascio del permesso di costruire è di sessanta giorni. In caso di progetti di particolare complessità e rilevanza il comune può elevare il termine del procedimento a novanta giorni, dandone comunicazione ai soggetti interessati con la comunicazione di avvio del procedimento.

2. Decorso inutilmente il termine per l'adozione del provvedimento conclusivo, il silenzio dell'amministrazione equivale a provvedimento di accoglimento della domanda ai sensi dell'articolo 23 bis della legge provinciale sull'attività amministrativa 1992. Resta salvo l'esercizio dei poteri di vigilanza del comune. Se riscontra l'assenza di una o più delle condizioni stabilite, il comune notifica agli interessati l'ordine di non effettuare le opere.

3. Il silenzio assenso non si forma quando, per il rilascio del permesso di costruire, sono necessari provvedimenti o atti di assenso, comunque denominati, posti a tutela di vincoli ambientali, paesaggistici o culturali, e quando questi atti non sono stati rilasciati alla data di presentazione della domanda di permesso di costruire. In questo caso l'amministrazione deve adottare un provvedimento espresso di diniego. Il silenzio assenso non si forma, inoltre, in caso di permesso di costruire convenzionato ai sensi dell'articolo 84.

4. Se il richiedente allega alla domanda di permesso di costruire una dettagliata relazione firmata da un progettista abilitato, predisposta in osservanza dell'articolo 86, comma 3, i termini previsti per il rilascio del titolo edilizio sono ridotti alla metà; se il comune non rilascia il permesso di costruire entro il termine previsto la domanda si intende accolta e si applica il comma 2. Se ne ricorrono i presupposti, il comune provvede alla comunicazione prevista dall'articolo 29 del decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001, in materia di responsabilità del progettista.

5. Una volta rilasciato il permesso di costruire il richiedente può dare inizio ai lavori, a seguito di comunicazione ai sensi dell'articolo 83, comma 3, e previa corresponsione del contributo di costruzione ai sensi dell'articolo 87. Nel caso di silenzio assenso il contributo di costruzione è calcolato in via provvisoria dal richiedente, salvo conguaglio sulla base delle determinazioni del comune.

6. Al procedimento per il rilascio del permesso di costruire si applica la legge provinciale sull'attività amministrativa 1992.

Ufficio di riferimento

Edilizia Privata - S.U.A.P.

 

Piazza Garibaldi, 4

Edificio Ex Filanda, Terzo Piano

38057 Pergine Valsugana (TN)

Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 8.00 alle 14.00

Giovedì dalle 8.00 alle 17.30

Venerdì dalle 8.00 alle 12.00

 

Sportelli specialistici Edilizia Privata: -  previo appuntamento on line

Lunedì dalle 8.00 alle 12.30

Giovedì dalle 14.00 alle 17.30

 

 

Telefono: +39 0461 502233
Fax: +39 0461 502513
Normativa di riferimento

Art. 82 e ss. della L.P. 15/2015

Norme di Attuazione del PRG

Regolamento edilizio comunale

Norme specifiche di riferimento

Modulistica
S.U.A.P. - E - Comunicazione nuova impresa esecutrice dei lavori
S.U.A.P. - E - Dichiarazione verifica documentazione art. 90 D.Lgs. n. 81/2008
S.U.A.P. - E - Dichiarazione installazione impianti D.M. 37/2008
S.U.A.P. - E - Domanda di permesso di costruire

Il modello della domanda permesso di costruire è scaricabile al seguente link

NB: UTILIZZARE SOLO L'INFORMATIVA PRIVACY DEL COMUNE DI PERGINE DI SEGUITO ALLEGATA

S.U.A.P. - E - Comunicazione ultimazione lavori, regolare esecuzione e variazione catastale

il modello di comunicazione ultimazione lavori, regolare esecuzione e variazione catastale è scaricabile al seguente link.

NB: UTILIZZARE SOLO L'INFORMATIVA PRIVACY DEL COMUNE DI PERGINE DI SEGUITO ALLEGATA

S.U.A.P. - E - Comunicazione di inizio lavori

Il modello di comunicazione di inizio lavori è scaricabile al seguente link.

NB: UTILIZZARE SOLO L'INFORMATIVA PRIVACY DEL COMUNE DI PERGINE DI SEGUITO ALLEGATA

S.U.A.P. - E - Modello ISTAT NRE
S.U.A.P. - E - Modello ISTAT RE
S.U.A.P. - E - Modello PAT-ED 006
S.U.A.P. - E - Domanda di voltura permesso di costruire
S.U.A.P. - E - Modello deposito legge 10/91