Pubblica Sicurezza - Licenza di istruttore e direttore di tiro

Descrizione servizio

Per svolgere attività di istruttore di tiro e direttore di tiro occorre chiedere al Comune apposita licenza che viene rilasciata, solo ed in via esclusiva, a favore dei tesserati dell’Unione Italiana Tiro a Segno (in sigla U.I.T.S.) ed è da ritenersi valida non solo nella sede in cui esercita l’iscritto, ma in tutto il territorio nazionale. Per far valere il titolo in altre Sezioni dovrà comunque sussistere un accordo con il Presidente della Sezione ospitante.

Il direttore di tiro è quella figura che ha il compito di sovrintendere - controllando e disponendo - alle attività effettuate durante lo svolgimento delle esercitazioni; deve dunque far osservare le norme di sicurezza in relazione al maneggio armi e ha quindi potestà decisionale. E’ responsabile penalmente e civilmente in caso di incidente (responsabilità oggettiva).

L’istruttore è un soggetto che per prassi è riconosciuto come un tecnico esperto in grado di offrire, insegnando, un corretto uso delle armi in relazione all’attività svolta; tale capacità viene riconosciuta al soggetto in virtù del bagaglio di esperienza acquisita o per aver partecipato a corsi specifici.

La licenza, a norma dell’articolo 13 del T.U.L.P.S., ha validità TRIENNALE,  computati secondo il calendario comune, con decorrenza dal giorno del rilascio (art. modificato dalla lettera a) del comma 1 dell'art. 13 del D.L. 09.02.2012, n° 5, convertito con L. 04.04.2012, n° 35).

Come e cosa fare

Il richiedente deve presentare apposita domanda in bollo al Comune di residenza indicando di essere in possesso della capacità tecnica che può essere attestata in uno dei seguenti modi:

  • ottenendo l’abilitazione a seguito di esame di fronte alla Commissione Tecnica Provinciale per le Sostanze Esplosive ed Infiammabili di cui all’articolo 49 del R.D. 18.06.1931, n° 773 (T.U.L.P.S.);
  • possedendo una licenza di porto d’arma in corso di validità;
  • dimostrando di aver prestato servizio militare nelle Forze Armate o in uno dei Corpi armati dello Stato, ovvero nei ruoli del personale civile della pubblica sicurezza in qualità di Funzionario;
  • presentando Certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione della U.I.T.S;
  • assenza di condanne penali ostative (articolo 11 del T.U.L.P.S);
  • non sottoposizione ad alcuna delle misure di prevenzione previste dalla Legge 27.12.1956, n° 1423 e ss.mm. (antimafia).

Allegati:

In caso di primo rilascio:

  • (eventuale) copia del Certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione della U.I.T.S qualora il richiedente possieda tale requisito; negli altri casi il richiedente può produrre copia della documentazione attestante il possesso della capacità tecnica;
  • certificato medico rilasciato dal proprio medico di base attestante l'idoneità psico-fisica all'esercizio dell'attività (non dovuto se il richiedente è in possesso di porto d'armi);
  • dichiarazione in cui il Presidente della Sezione U.I.T.S. (Unione Italiana Tiro a Segno) ove il richiedente svolge attività in qualità di iscritto, indica che la persona è in possesso di adeguata esperienza per svolgere tale attività.
Dove presentare la domanda

Per la consegna della modulistica: UFFICIO EDILIZIA PRIVATA - S.U.A.P.

Per informazioni rivolgersi all'Ufficio di riferimento.

Destinatari
Soggetti interessati
Quanto costa
n° 2 marche da bollo da € 16,00 cad. (una per la domanda di autorizzazione ed una per l'autorizzazione)
Tempi di attesa
60 giorni
Ufficio di riferimento

Edilizia Privata - S.U.A.P.

 

Piazza Garibaldi, 4

Edificio Ex Filanda, Terzo Piano

38057 Pergine Valsugana (TN)

Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 8.00 alle 14.00

Giovedì dalle 8.00 alle 17.30

Venerdì dalle 8.00 alle 12.00

 

Sportelli specialistici Edilizia Privata: -  previo appuntamento on line

Lunedì dalle 8.00 alle 12.30

Giovedì dalle 14.00 alle 17.30

 

 

Telefono: +39 0461 502233
Fax: +39 0461 502513
Normativa di riferimento

articolo 31 della Legge 18.04.1975, n° 110.

Modulistica
S.U.A.P. - C - Domanda licenza per l'esercizio dell'attività di direttore e istruttore di tiro
S.U.A.P. - C - Domanda rinnovo licenza per l'esercizio dell'attività di direttore e istruttore di tiro