Stagione di prosa 2011-2012

Mercoledì 2 novembre presso la Biblioteca Comunale di Pergine si aprirà la campagna abbonamenti della Stagione di prosa 2011-2012: da mercoledì 2 a sabato 5 novembre si potranno rinnovare i vecchi abbonamenti, mentre da lunedì 7 a venerdì 11 novembre sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti.

L’edizione 2011-2012 organizzata dal Comune di Pergine Valsugana in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino, proporrà 12 imperdibili appuntamenti per farsi catturare dall'emozione del teatro ed  entrare in un mondo vivo, vero, libero e ricco di sorprese.

La rassegna inizierà al teatro Don Bosco di Pergine con “Donna non rieducabile”, che vedrà Ottavia Piccolo accompagnare lo spettatore in un viaggio" negli occhi di Anna Politkovskaja" dentro l’abisso della questione russo-cecena, mentre Marina Massironi con il monologo “La donna che sbatteva nelle porte” affronterà il delicato tema della violenza sulle donne.

Di tutt’altro tenore l’appuntamento con il nuovo lavoro di Andrea Castelli “Trentini Trentoni”, testo comico-satirico giocato sul senso di appartenenza dei trentini: “Taliani o todeschi?”.

Non mancheranno, anche quest’anno, tre trasferte riservate ai soli abbonati: due a Trento: una al Teatro Sociale per assistere a “Happy Days”, ultima produzione della Compagnia della Rancia; l’altra all’Auditorium per apprezzare la bravura di Tullio Solenghi e Maurizio Micheli in “L’apparenza inganna”; per finire, al Nuovo Teatro Comunale di Bolzano, appuntamento con “Rusteghi (i nemici della civiltà)”, tratto da "I Rusteghi" di Carlo Goldoni e diretto da Gabriele Vacis.

Lo sguardo sul teatro classico si concluderà con l’“Otello” prodotto da una delle realtà teatrali trentine (e perginesi) emergenti la Compagnia ariaTeatro, e con il giallo per antonomasia “Trappola per topi”, lo spettacolo più replicato nella storia del teatro.

In “Io fò buchi nella sabbia” di Enrico Vaime, Massimo Bagliani attraverso la poesia riesce a portare lo spettatore in un mondo parallelo, quello della comunicazione, perché in fondo parlare vuol dire comunicare, partecipare, vivere; mentre il duo Riondino-Vergassola con  “Riondino accompagna Vergassola ad incontrare Flaubert” presenteranno, con uno spassoso “interrogatorio-lezione", un classico fondamentale dell’800: “Madame Bovary”.

La coppia Michele La Ginestra e Edy Angelillo completerà il cartellone con “Radice di 2”, commedia brillante, con risvolti dolci-amari, per divertirsi e per riflettere, per sorridere, ridere e…sognare.

In vicinanza della giornata della memoria verrà rappresentato (fuori abbonamento e ad ingresso libero) lo spettacolo di Armando Carrara “Io sono Caino”, viaggio di parole che vuole essere testimonianza, ricordo, immagine artistica, emozione scenica, ma, soprattutto, canto di vita.

Nel programma, fuori abbonamento, verranno proposti (come da tradizione) due appuntamenti per i più piccoli, inseriti nella mini rassegna “A teatro con mamma e papà”: "La danza delle api" e "Cappuccetto rosso".

Tutti gli spettacoli si terranno presso il Teatro Don Bosco di Pergine Valsugana con inizio alle ore 20.45 ad eccezione di:    

  • “L'apparenza inganna” e "Happy Days” che, riservati ai soli abbonati, saranno programmati a Trento  rispettivamente presso il Teatro Auditorium e il Teatro Sociale  con inizio alle ore 20.30 (per questi spettacoli è previsto il trasporto gratuito Pergine/Trento e ritorno (a fine spettacolo) con autocorriera che partirà da Pergine (piazza Gavazzi) alle ore 19.45).
  • “Rusteghi” che, riservato ai soli abbonati, sarà programmato presso il Nuovo Teatro Comunale di Bolzano con inizio alle ore 20.30 (per questo spettacolo è previsto il trasporto gratuito Pergine/Bolzano e ritorno (a fine spettacolo) con autocorriera che partirà da Pergine (piazza Gavazzi) alle ore 19.00).

Gli spettacoli per i ragazzi “A teatro con mamma e papà” avranno luogo presso il Teatro Don Bosco con inizio alle ore 16.00.

L’abbonamento alla Stagione di prosa 2011-2012 costerà € 100,00 (intero), € 90,00 (ridotto per studenti ed anziani); sarà possibile acquistare i biglietti (intero euro 12,00, ridotto per studenti ed anziani euro 10,00; euro 4,00 biglietto unico per gli spettacoli “A teatro con mamma e papà") la sera dello spettacolo (a partire dalle ore 20.00 e dalle ore 15.00 per gli spettacoli “A teatro con mamma e papà")  presso la biglietteria del teatro, oppure in prevendita a decorrere da mercoledì 16 novembre presso gli sportelli delle Casse Rurali del Trentino fino alle ore 15.30 del giorno della rappresentazione o del venerdì precedente se lo spettacolo è programmato di sabato o di domenica.

Gli abbonati hanno inoltre diritto a:    

  • ingresso “ridotto studenti” a tutti gli spettacoli proposti nelle altre piazze del Coordinamento Teatrale Trentino: Ala, Aldeno, Arco, Borgo Valsugana, Brentonico, Cavalese, Cles, Fondo, Grigno, Ledro, Mezzolombardo, Nago-Torbole, Pinzolo, Riva del Garda, Romeno, Rovereto, Sarnonico, Taio, Tesero, Tione e Trento (per tutta la programmazione della stagione);   
  • ingresso a prezzo ridotto a tutti gli spettacoli programmati dal Teatro Stabile di Bolzano a Bolzano (per gli spettacoli in abbonamento nei turni B C D E F) previa prenotazione telefonica.