Stagione di prosa 2013-2014

L’edizione 2013-2014 sarà la prima Stagione di prosa ospitata nel Teatro Comunale di Pergine (piazza Garibaldi 5 G): non perdete l'occasione di scoprire un palcoscenico nuovo, diverso e sorprendente, dove la selezione e la produzione degli spettacoli sono frutto della passione di tutti coloro che hanno partecipato alla sua creazione.

La rassegna, organizzata dal Comune di Pergine Valsugana in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino, si aprirà con “Ferite a morte” uno spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Serena Dandini, che vuol dare simbolicamente voce alle donne uccise per mano di un marito, un compagno, un amante o un “ex”, argomento di tragica e pressante attualità. Stessa attualità rappresentata in “Mi chiamo Aram e sono italiano” dove, in bilico fra incanto, ironia e tragedia, il protagonista Aram racconta la sua storia, quella dei nuovi italiani, i figli degli immigrati, le cosiddette "seconde generazioni".

Il primo appuntamento con il teatro classico sarà “La brocca rotta” di von Kleist, ultima produzione del teatro Stabile di Bolzano, che tra farsa e tragedia si può leggere come una parodia del potere, ridicolizzato dalla piccineria umana, infestata da superstizione e corruzione. A questo si aggiunge “Come tu mi vuoi” che, scritta da Pirandello per Marta Abba, sarà interpretata da Lucrezia Lante della Rovere.

L’obbiettivo di Marco Paolini in “ITIS Galileo” è quello di coinvolgere nel ragionare, non solo nel raccontare, arrivare a una situazione in cui il pubblico non sia seduto tranquillo, sapendo di dover fare lo spettatore e basta.

Giancarlo Sepe propone con “Il bell'Antonio” un lucido e meraviglioso affresco dell’Italia, fatto attraverso un meccanismo concentrico che, dal sistema nazione, dalla storia di un Paese in grande difficoltà durante il periodo fascista, fotografa una microstoria in Sicilia di una famiglia e del suo “Bell’Antonio”; similmente in “Signore e Signori”, tratto dal film di Pietro Germi Palma d’oro a Cannes, si mettono allegramente a nudo gran parte dei comportamenti del popolo veneto e degli italiani in generale.

In   “OTHELLO, l'H è muta” gli Oblivion presentano un progetto speciale in occasione dell’anniversario verdiano con tanta musica e vocalità, arricchito dagli equilibrismi canori e dai montaggi beffardi ma impeccabili cui ci hanno abituati questi 5 formidabili attori e cantanti, diventati in poche stagioni beniamini del pubblico teatrale.Il cartellone verrà completato da “Nudi e crudi” ove si sperimenta come la realtà possa essere contemporaneamente tragica ed esilarante e dall’ultima fatica della coppia Ale e Franz, protagonisti di uno spettacolo che partirà dall'esperienza della rappresentazione precedente, trasportando di sera in sera, tutto ciò che di nuovo lo ha arricchito; “Lavori in corso” appunto.

La Stagione teatrale 2013-14 includerà due percorsi da dieci spettacoli l’uno: uno programmato dal comune, la “Stagione Comune di Pergine” e l’altro da ariaTeatro, la “Stagione Teatro di Pergine”.

Tipologie di abbonamento acquistabili:

  • abbonamento unico per tutti e 20 gli spettacoli “Grande Stagione” al prezzo particolarmente vantaggioso di euro 170,00;
  • l'abbonamento a una singola stagione costerà euro 100,00 (intero), euro 90,00 (ridotto per studenti, anziani e possessori di “carta In Cooperazione” o carta “Amici del Teatro”);
  • card 4+4: 4 spettacoli a scelta da ognuna delle due stagioni euro 80,00.

Tutti gli spettacoli si terranno presso il Teatro Comunale di Pergine Valsugana con inizio alle ore 20.45 e sarà possibile acquistare i biglietti (intero euro 15,00, ridotto per studenti, anziani e possessori di “carta In Cooperazione” o carta “Amici del Teatro” euro 12,00; diversamente abili biglietto intetto intero e (eventuale) accompagnatore ingresso gratuito) la sera dello spettacolo (a partire dalle ore 20.00) presso la biglietteria del teatro, oppure in prevendita a decorrere da lunedì 4 novembre presso la biglietteria del teatro o presso gli sportelli delle Casse Rurali del Trentino in orario di apertura.

Gli abbonati hanno inoltre diritto a:   

  • ingresso “ridotto studenti” a tutti gli spettacoli proposti nelle altre piazze del Coordinamento Teatrale Trentino: Ala, Aldeno, Arco, Borgo Valsugana, Brentonico, Cavalese, Cles, Fondo, Grigno, Ledro, Mezzolombardo, Nago-Torbole, Pinzolo, Riva del Garda, Romeno, Rovereto, Sarnonico, Spiazzo, Taio, Tesero, Tione e Trento (per tutta la programmazione della stagione);
  • ingresso a prezzo ridotto a tutti gli spettacoli programmati dal Teatro Stabile di Bolzano a Bolzano (per gli spettacoli in abbonamento nei turni B C D E F) previa prenotazione telefonica;
  • ingresso a prezzo ridotto a tutti gli spettacoli programmati nel Teatro Comunale di Pergine.